lunedì 28 marzo 2011

MAGLIA INGLESE.....MA CON IL TRUCCO

Ho un ricordo di quando mamma lavorava ai ferri:
qualunque cosa stesse facendo diceva:
"con la maglia inglese serve tanta lana".
Per cui, quando mio marito mi chiese se potevo fargli una sciarpa spiegandomi il motivo che desiderava, capii che si trattava di maglia inglese e subito mi vennero in mente le parole di mamma: "con la maglia inglese serve taaaanta lana".
Per cui andai al negozio di filati terrorizzata dalla quantità di lana che avrei dovuto comperare.
Per fortuna la signora del negozio mi ha suggerito la FINTA MAGLIA INGLESE.

lavorare su di un numero di maglie divisibile per 4 + 1 maglia di margine per lato.

Ferro1: * 3 m a dritto, 1 m a rovescio*, ripetere da * a *
Ferro2: * 2 m a dritto, 1 m a rovescio, 1 m a dritto*,
ripetere da *a*
Ferro3: ripetere dal Ferro1



Amore mio, perdonami è finta, ma manitiene il suo stile British




4 commenti:

DonatellaM ha detto...

Ciao Sabry,
ho provato tanti lavori manuali, ma con i ferri non riesco, forse non c'è compatibilità.
I tuoi lavori sono ben fatti.Si capisce che ti piace molto
A presto DonatellaM

cinzia ha detto...

E' vero io la chiamo proprio finta maglia inglese ma non ha niente da invidiare a quella vera!!! il risultato è eccellente. io ho realizzato uno scaldacollo con questa maglia ed è venuto bene.
Ciao e complimenti per i tuoi lavori.

Sabrina ha detto...

@donatella: basta allenassi un po' poi la compatibilita'
arriva!
@Cinzia: bella idea lo scaldacollo con questo motivo,
prima o poi lo provo!

Roberta Granada ha detto...

Oi amiga adoro teu blog sempre tem coisas lindas por aqui,beijokas...
http://agulhaetricot.blogspot.com
http://agulhaetricot.com
http://titacarre.elo7.com.br